Itinerari

In questa sezione cerco di darvi una traccia per alcuni possibili itinerari dando suggerimenti per un solo fine settimana, una settimana o anche più tempo.

WEEK END – ITINERARIO 1 – FOLLONICA

Arrivate il venerdì sera e concedetevi subito un buon aperitivo al Bar Impero nel corso pedonale (Via Roma) e fate una passeggiata sul lungo mare di Follonica, spingetevi verso nord e fermatevi a ad osservare il tramonto bellissimo con il sole che cade nel mare di fronte a Voi. Per la cena prenotate al Filibustiere, ottimo pesce nella zona centrale.

spiaggia-maremma-toscana

Il sabato mattina dopo un’abbondante colazione andate a Prato Ranieri nella parte nord di Follonica, sicuramente il miglior mare della città; in questa parte trovate spiagge di sabbia e bassi fondali. Per la cena potete scegliere se andare a mangiare un’ottima pizza alla pizzeria Caribia o Pulcinella. Dopo cena fate una visita al bel Museo Magma , un percorso nella storia con il filo conduttore della lavorazione del ferro dal tempo degli etruschi ai giorni nostri.

La domenica dopo colazione raggiungete Torre Mozza, spiaggia pulita e acqua trasparente vi aspetteranno. Qui trovate un parcheggio a pagamento e un bar-ristorante sulla spiaggia. Potete scegliere tra spiaggia libera o un ombrellone presso lo stabilimento balneare che trovate vicino alla torre. Questo posto ha un fascino unico, se potete rimanete fino al tramonto.

torre-mozza

WEEK END – ITINERARIO 2 – SCARLINO

Arrivate il venerdì sera e concedetevi subito un buon aperitivo alla Marina di Scarlino e fate una passeggiata tra i moli del porto tra gli alberi delle barche a vela, dirigetevi poi al al ristorante Mama o se preferite al ristorante Cala Felice da cui potete godere di un tramonto memorabile.

Il sabato mattina dopo un’abbondante colazione andate alla spiaggia di Casetta Civinini vicino Punta Ala; qua potete rilassarvi sulla lunga spiaggia di circa 4km, fate una bella passeggiata fino a Punta Ala e tornate indietro. Questa parte del golfo è caratterizzata da spiaggie di sabbia bianca con acque pulite e poco profonde. Per la cena vi consiglio di andare a Villa la Boccia oppure al Vecchio Borgo vicino a Massa Marittima e dopo addentratevi nelle stradine del centro storico della città, gioiello fantastico della maremma; non perdetevi l’albero dell’abbondanza a poca distanza dal duomo.

La domenica mattina passate dal Puntone di Scarlino, fermatevi a prendere qualcosa per il pranzo (panini e schiaccia Toscana), poi procedete verso Punta Ala e dopo circa 2km trovate le indicazioni per Cala Violina e seguitele. Ricordatevi che la domenica Cala Violina è letteralmente presa di assalto per cui vi consiglio di partire presto e se trovate troppo affollamento a Cala Violina allora vi consiglio di proseguire il percorso ed andare a Cala Civette meno conosciuta e sicuramente più selvaggia.

cala-violina

UNA SETTIMANA

Arrivate il sabato pomeriggio, fatevi un breve giro arrivando al Castello di Scarlino da cui potete ammirare una bella vista sul Golfo di Follonica , scendete per le strade del paesino e passate davanti al bel palazzo comunale e scendete per la strada principale. In alternativa dirigetevi subito al mare, vi consiglio la zona nord di Follonica, prato Ranieri, acqua e sabbia stupendi. Per la cena a Follonica potete optare per la Limonaia, a Scarlino vi consiglio l’osteria da Valentini o Zero Distanze alla Marina di Scarlino.

scarlino

Domenica mattina dopo aver fatto colazione dirigetevi verso Punta Ala e fermatevi a Casetta Civinini. Qui potete prendere un ombrellone, i lettini sono molto confortevoli e la spiaggia è veramente bella. Rientrate e preparatevi per la sera, raggiungete Massa Marittima e fatevi una bella passeggiata nel centro storico e andate a cenare alla Taverna del Vecchio Borgo.

massa-marittima

Il lunedì mattina passate dal Puntone di Scarlino, fermatevi a prendere qualcosa per il pranzo (panini e schiaccia Toscana), poi procedete verso Punta Ala e dopo circa 2km trovate le indicazioni per Cala Violina e seguitele. Ricordatevi che la domenica Cala Violina è letteralmente presa di assalto per cui vi consiglio di partire presto e se trovate troppo affollamento a Cala Violina allora vi consiglio di proseguire il percorso ed andare a Cala Civette meno conosciuta e sicuramente più selvaggia. La sera andate a cena al ristorante Filibustiere a Follonica o al ristorante la Baracca, proprio sul mare, mi raccomando chiedete un tavolo vista spiaggia. Dopo cena andate a farvi una bella passeggiata per i vicoli di Castiglione della Pescaia.

castiglione-della-pescaiacal

Martedì andate a Torre Mozza a circa 3km a Nord di Follonica, questa è una spiaggia veramente ben tenuta, acqua limpida e sabbia bianca. Vi consiglio di mettervi a sud della torre dove troverete meno turisti. In alternativa per il mare se preferite non allontanarvi troppo raggiungete Prato Ranieri, il miglior mare di Follonica.  Per la cena andate a Follonica al Sottomarino, ai Bagni Cerboli o ai Bagni Oasi e scegliete fra i numerosi piatti tutti a base di pesce. Fatevi poi una bella passeggiata sul lungomare e non perdetevi un gelato presso la gelateria Pagni la più antica della città. Per finire in serata potete dedicare una visita al bel Museo Magma di Follonica.

Il mercoledì dopo alcuni giorni di solo mare concedetevi un giorno diverso e andate a visitare il parco archeologico di Baratti e Populonia, fatevi l’itinerario naturalistico che porta alle antiche Cave etrusche, andate poi al paesinio di Populonia da cui potete ammirare una bellissima vista sul mare. Nel pomeriggio andate a farvi una bella nuotata alla Buca delle fate.

Per la cena vi consiglio assolutamente di andare al Garibaldi Innamorato nel centro di Piombino. In questo bel localino vi consiglio di prendere gli antipasti e la Zuppa Corsa. Dopo cena andate fino a piazza Bovio da cui potete ammirare l’isola d’Elba.

Il giovedì dirigetevi verso Castiglione della Pescaia e fermatevi alla spiaggia delle Rocchette, qua potete rilassarvi in questa bella spiaggia dominata dal promontorio delle Rocchette con la sua antica torre di avvistamento. Vi consiglio vivamente di salire sulla scogliera nord e arrivare alla piccola caletta a nord proprio sotto la torre.

State qua tutto il giorno fino al tramonto e poi andate a cena alla Terra di Nello a Castiglione della Pescaia.

Il venerdì, l’ultimo giorno, andate a Cala Martina senz’altro una delle cale meno conosciute, una cala di ciottoli e molto selvaggia.

La sera come ultima cena vi consiglio di andare dagli Attortellati a Principina, vicino Grosseto, vi consiglio questo locale tipico in cui è possibile gustare i piatti della tradizione maremmana.

PER CHI HA PIU’ TEMPO E/O PER CHI VUOLE QUALCOSA DI DIVERSO

Per chi dispone di più tempo e / o per chi vuole anche qualcosa di diverso dalla solita settimana al mare vi consiglio alcune esperienze.

Vi consiglio assolutamente di dedicare un giorno ad una escursione in barca possibilmente a vela, potete partire dalla Marina di Scarlino con uno dei charter che trovate al porto e farvi portare all’isola d’Elba. La raccomandazione è di veleggiare senza motore, in questo modo sentirete solo il vento e il mare, è una bellissima esperienza. In alternativa potete noleggiare un gommone con o senza patente alla Marina di Scarlino.

Altra interessante esperienza è la visita al Parco di S. Silvestro presso Campiglia Marittima, questa è una bella escursione che vi farà capire come vivevano i minatori in queste zone fino a pochi decenni fa; questa visita la consiglio soprattutto per il bel contesto naturalistico del parco.

Inoltre assolutamente da consigliare un’esperienza a cavallo, potrete prenotare presso Cavallo Avventura un’escursione a Cala Violina con partenza da Pian d’Alma, un’esperienza indimenticabile cavalcare nelle acque di Cala Violina.

Vi consiglio inoltre vivamente di trascorrere una mezza giornata a visitare qualche cantina: per non andare troppo lontano vi consiglio di andare alla cantina Moris Farm a pochi chilometri da Scarlino Scalo, una azienda con una lunghissima storia, qui troverete molta sostanza e pochi fronzoli, comprate una bottiglia di Avvoltore , andate anche alla cantina S.Cristoforo tra Scarlino e Bagno di Gavorrano, questa è una piccola e giovane azienda, qua vi consiglio di prendere una buona bottiglia di Luminoso. Potete poi scegliere anche qualche cantina più blasonata come Rocca di Frassinello o scegliere la Cantina Petra tra Follonica e Campiglia Marittima. Il vino fa parte della storia del nostro territorio e una degustazione vi permetterà di approfondire la conoscenza di questi luoghi, i suoi sapori e le tradizioni.

Non posso inoltre non suggerire di passare una bella serata alle terme del Calidario di Venturina, arrivate verso le 19.00, fate un bel bagno fino verso le 21.00 nella piscina all’aperto, sarà veramente piacevole e concedetevi poi una buona pizza nella Pizzeria a bordo piscina.

Se poi siete disposti a fare qualche chilometro in macchina arrivate alle terme di Saturnia, fate il bagno alle cascatelle, visitate Pitigliano e poi arrivate in serata ad Orbetello e cenate alla cooperativa dei Pescatori. In ambito termale di straordinaria suggestione sono anche le terme di Bagno Vignoni e Bagni San Filippo, potrete fare certamente delle esperienze uniche.

Per chi viene da Nord inoltre al ritorno fate la strada del Romito da Rosignano a Livorno passando da Quercianella e Castiglioncello, una strada con viste sul mare molto suggestive (questa è la strada del film il Sorpasso con Vittorio Gassman) e entrate in Livorno facendo tutto il lungomare e ammirate i fasti del passato che ancora oggi si possono scorgere nelle belle ville stile liberty del lungomare, passerete inoltre di fronte ai famosi bagni Pancaldi e di fronte al Grand Hotel recentemente ristrutturato e arriverete poi alla statua dei 4 mori raffiguranti 4 schiavi neri sovrastati dalla statua di Ferdinando I de’ Medici.

Per le famiglie e per i più piccoli consiglio invece le seguenti opportunità:

  • Parco acquatico Acquavillage Follonica Via Sanzio 0566263735 per una giornata di puro divertimento
  • Parco il Tasso scatenato – Puntone di Scarlino Via dei Cipressi 23, 58010 Scarlino (GR)  +39 331 10 62 475 – parco dove si può praticare l’albering, per tutte le età
 
 

Web by Datacom

Hide